Premessa:

Il lavaggio è una fase importantissima tra le procedure per il corretto mantenimento dell'auto. Proprio il lavaggio eseguito con tecniche e prodotti non idonei è una delle cause più diffuse di graffi e calo di lucidità. Seguendo questa semplice guida ridurrete sensibilmente il rischio di creare graffi e manterrete a lungo la vernice.

Procedura:

Archi ruote: Spruzza un po’ di sgrassatore (ad es. Surfex oppure A-kleen diluiti1:10), attendi 2-3 minuti e risciacqua.

Battute portiere:

Se sono molto sporche spruzza un po’ di sgrassatore (ad es.  A-kleen  1:10) e dopo max 30 secondi risciacqua
Se sono solo leggermente impolverate lasciale stare, le asciugherai con attenzione e con un panno dedicato alla fine del lavaggio

Pneumatici: Spruzza un po’ di sgrassatore (ad es.  Surfex oppure  A-kleen diluiti1:10), attendi 2-3 minuti, spazzola con una spazzola delicata come la Colourlock ed infine risciacqua
       

Cerchioni: Spruzza un po’ di pulitore per cerchi (ad es. Felgenreineger oppure Brake Away) su tutti i 4 cerchi, attendi 3-4 minuti, spazzola con un pennellino per “muovere” lo sporco, se necessario spruzza altro detergente, ed infine risciacqua ogni cerchio. Di tanto in tanto (3-4 volte l’anno) decontaminali dalle particelle ferrose: spruzza un decontaminante (ad es. Iron Rain oppure Ferrum) attendi 10 minuti e risciacqua.

Prelavaggio carrozzeria:

Se l’auto è molto sporca (fango o molti insetti) spruzza un po’ di sgrassatore (ad es. Citrus Magic 1:4) e dopo alcuni secondi risciacqua. Se non è così sporca passa al punto successivo. Spruzza il tuo prodotto per prelavaggio (ad es. Blizzard) su tutta la vettura partendo dal basso. Risciacqua!
Se vi sono punti di catrame spruzza del solvente apposito (ad es. Decaflash oppure Tartastic), lascia agire qualche minuto, rimuovi le tracce massaggiando delicatamente con un panno. Infine risciacqua bene.
Se vi sono evidenti punti di ruggine (gialli) spruzza del decontaminante apposito (ad es. Iron Rain oppure Ferrum), attendi 10 minuti e risciacqua. Questa operazione è consigliata ugualmente 3-4 volte l’anno per prevenire la ruggine e mantenere liscia la vernice.
       

Carrozzeria: prepara due secchi, uno con acqua pulita ed uno con una soluzione di shampoo (ad es. Purple Velvet oppure Carwaxx Konzentrat). Nel secchio dell’acqua di risciacquo inserisci la grit guard.

Immergi la tua spugna (di pelo di agnello come la KKD Luxury o in microfibra come la Monster Pad) nella soluzione con lo shampoo.
Passala con una leggera pressione  e facendo movimenti lineari. Inizia dall’alto e scendi verso il basso. Sciacqua subito ogni pannello.
Ogni volta che hai finito un pannello (ad es. mezzo tetto) risciacqua la spugna e strofinala sulla grit guard.
Tieni sempre bagnata la vettura per evitare la formazione di calcare.
Infine risciacqua completamente eliminando ogni traccia di shampoo.

 Asciugatura:

Inizia con un panno in microfibra come l' Big-One dall’ alto (preferibilmente scegli con un panno in microfibra ad alto peso/mq)

Quando hai rimosso la maggior parte dell’acqua spruzza del Quick Detailer sulla superficie (ad es. QF oppure Mist-X). In questo modo proteggerai la vernice, eviterai la formazione di calcare ma soprattutto lubrificherai il successivo panno per evitare graffi
Con un nuovo panno come Merlino oppure Watermagnet yellow porta a termine l’asciugatura
       

Spruzza del QD (ad es. QF oppure Mist-X) sulle battute delle portiere ed asciuga con un altro panno. Attenzione, queste zone sono molto più sporche delle altre, pertanto usa sempre un panno dedicato per questo scopo!
       
Ripeti il punto precedente anche sui cerchi. Asciuga bene le gomme.
      

Note:

  • I numeri 1:2, 1:10 ecc.. si riferiscono alla diluizione. I numeri rappresentano le parti. Prendiamo ad esempio 1:2 (tot. 3 parti). Se voglio preparare 600ml di prodotto userò 200ml di concentrato e 400 di acqua
  • Lava i panni utilizzati prima possibile. Il top sarebbe farlo a mano, se non hai tempo lavali in lavatrice; ma ricorda: MAI usare ammorbidenti, MAI a + di 50°, MAI centrifuga. Asciugali dentro casa, MAI troppo velocemente (quindi non vicino ai termo)